porto_vecchio_bretella 460x300

Si rientra in Porto Vecchio?


22 gennaio 2015 – Il Consiglio della IV Circoscrizione ha dato impulso alla restituzione al transito da parte della cittadinanza della bretella e di un utilizzo per lo svolgimento di attività sportiva di un’area significativa della zona del Porto Vecchio.
Ad oggi, infatti, un’ordinanza dell’Autorità Portuale, stabilisce un “Divieto di transito e accesso veicolare e pedonale 0-24” anche in un’area come quella della bretella in cui peraltro il regime di Punto Franco risulta sospeso. Una strada che, tra l’altro serve proprio a sgravare dal traffico zone come Piazza Libertà e un tratto delle rive dove risulta esserci notevoli volumi di transito di macchine e altri mezzi a motore.
Oltrettutto l’accesso alla zona è anche precluso a biciclette, pedoni e runners.

A questo proposito, è significativo che anche la Circoscrizione abbia espresso un voto favorevole ad una mozione che prevede la riapertura della bretella del Porto Vecchio. Questo è un modo per garantire il miglior collegamento tra viale Miramare e le Rive decongestionando il traffico all’altezza dello snodo di piazza Libertà e in accesso alle Rive nonché garantendo l’opportunità di tracciare una pista ciclabile per facilitare la mobilità ciclopedonale.
Ovviamente il testo è un segnale di attenzione della Circoscrizione allo sviluppo dell’area del Porto Vecchio che sarà favorita dal processo di sdemanializzazione e approvato in legge di stabilità.

Non risulta infatti giustificabile l’irragionevole scelta di astenersi dal voto da parte della minoranza di centrodestra che, in presenza di un parere con analoghi contenuti, già votato all’unanimità mesi fa dalla nostra Circoscrizione, va contro l’esigenza di garantire al cittadino un nuovo bene comune di cui fruire, togliendo al cittadino stesso la possibilità di vivere concretamente un importante spazio della nostra città.

Condividi/Share this:

Comments

comments